Ricerca avanzata

Titolo
Suite Francese
ISBN
9788871572284
Autore
Durata
899 min
Legge
Categoria
,
Editore

9,90

Condividi su:

sinossi

È una calda sera di giugno del 1940 quando a Parigi viene dato l’annuncio dell’imminente invasione nazista. Il panico si diffonde, la popolazione si organizza per fuggire, ognuna cerca di  portare con sé le cose più care.  La mattina seguente inizia l’esodo mentre dal cielo continuano a piovere bombe. Il tempo si arresta, il futuro fa troppa paura. La Francia viene occupata. I tedeschi hanno vinto.

A Bussy, l’ufficiale nazista Bruno von Falk prende alloggio in casa della giovane Lucile. Lui è il nemico e lei dovrebbe odiarlo: in fin dei conti, suo marito è stato fatto prigioniero proprio da uno di quei soldati. Eppure, in quella casa che non ha mi conosciuto amore e tenerezza, scoppia una passione tanto più bruciante quanto proibita.

Tempesta di giugno e Dolce, sono i soli movimenti dei cinque progettati (come nella sinfonia di Beethoven), che Irène Némirovsky ebbe il tempo di scrivere prima di essere catturata e deportata ad Auschwitz, dove morì a causa degli stenti e della febbre tifoide. Suite Francese rimane la sua grande opera incompleta, una fotografia di straordinario nitore dell’animo umano e delle sue contraddizioni.

Questa versione audiobook è letta da Tamara Fagnocchi.