Ricerca avanzata

2,99

Condividi su:

sinossi

Questo ebook ti propone un modo integrato di esperienza del contenuto. All’interno troverai i link diretti a video, per la fruizione in streaming. È una calda quanto emozionante giornata per gli studenti della Stanford University: la cerimonia della consegna delle lauree è uno dei grandi riti americani, e a rendere questo giorno ancora più memorabile è l’uomo in toga nera e colletto rosso che si appresta a pronunciare il suo discorso augurale. Steve Jobs, dietro quel suo sorriso che tradisce un filo d’emozione e quegli occhi accesi di febbrile intelligenza, fa una pausa prima della frase finale, una frase che diventerà il simbolo stesso della sua filosofia di vita e della sua visione del mondo. “Stay hungry, stay foolish”, “Siate affamati, siate folli”. Affamato e folle. Così è sempre stato Steve Jobs, con i suoi successi e i suoi fallimenti, il suo carattere estremo e la sua visione estrema di purezza e perfezione. Questo libro ripercorre la vita di questo visionario anticonformista dalla mente vorace e inarrestabile, che ha attraversato da protagonista la storia dell’informatica e ha rivoluzionato il modo di pensare e vivere la tecnologia. Ma soprattutto traccia una “biografia mentale” di Steve Jobs, un ritratto del suo genio. Un genio controverso, che spesso divide ma non lascia indifferenti, e un genio moderno, capace di saper unire elementi diversi e integrarli in una visione coerente, di saper vedere oltre le credenze comuni e di saper riuscire, con la forza dell’immaginazione, a creare le condizioni per realizzare la propria visione e modellare il reale sulla base del proprio ideale. Dalla fugacità di una vita infelice morsa dal fuoco dell’anima, Steve Jobs ci ha lasciato un mondo che gli somiglia molto: instabile, imprevedibile, complesso, irrequieto, a volte indecifrabile. Ma è anche un mondo eccitante, ricco di opportunità, di creatività e di bellezza. Anzi… di una folle bellezza.