Ricerca avanzata

Titolo
Sigmund Freud. La fragile vita di un genio
ISBN
9788865747544
Autore
Categoria
Editore

1,49

Condividi su:

sinossi

Questo ritratto ti presenta l’uomo Freud, prima ancora del medico, padre della psicoanalisi, e del superbo filosofo e scrittore. L’uomo Freud, con le sue fragilità, le sue incertezze, i suoi fallimenti e il suo coraggio di seguire la propria idea, sperimentando ogni cosa prima di tutto su di sé. Freud fu il primo paziente di se stesso: con la ricerca di sé e della propria strada iniziò a indagare quei moti dell’animo che spesso sfociano in disturbi, fobie, lapsus. Fu a partire da se stesso, dalle sue vicende personali e dalle sue costanti ricerche che riuscì a immaginare e dare forma all’intricato e complesso magma dell’animo umano. Nell’Europa della Belle Époque, a cavallo fra l’Ottocento e il Novecento, dominata da una società borghese che godeva prosperità economica, lo studio delle malattie mentali non trovava nessun posto: i disturbi psichici erano nascosti, oscurati o trattati con estrema superficialità e sufficienza. Il dottor Sigmund Freud ribaltò questa situazione e con le sue teorie tentò di ridare nuova dignità agli studi sulle malattie mentali e alle persone affette da questi disturbi.