Ricerca avanzata

2,99

Condividi su:

sinossi

L’Ispettore Capo Giovanni Di Falco, in servizio presso il Commissariato di pubblica sicurezza di una cittadina marinara della Sicilia occidentale, possiede un suo personale archivio. Si tratta di un armadio di metallo, dove all’interno il poliziotto conserva gli incartamenti ufficiali, in copia, dei casi di cui si è occupato. Ogni caso ha una sua cartella. Per identificare l’indagine, nella copertina di ognuna, di Falco di solito scrive una frase.
Uno di questi fascicoli è intitolato “Tempesta”. Il nuovo caso parte da un tentato omicidio che avviene all’interno della cella di un carcere. Da lì partano delle indagini che finiscono su una serie di corse di cavalli e macellazione di carne equina gestita dalla locale cosca mafiosa mafia. Non poteva mancare neanche la commercializzazione di cd di musica neomelodica napoletana. La soluzione del caso da parte dell’Ispettore Di Falco e dei suoi uomini gli svelerà un’amara verità.