2,99



Condividi su:

sinossi

Si racconta di un tempo indefinito…
In un villaggio di campagna…
Un mattino una chiocciola, buona e simpatica, sta salendo lungo un albero, fra i rami gremiti di foglie, per ripararsi dal sole.
A un certo punto, la nota un omone cattivo, il quale decide subito di maltrattarla.
Poco dopo, gli danno “filo” altri due malvagi come lui; sicché, tutti e tre beffeggiano il docile animaletto, a causa della sua forma curva.
Una tempesta, però, spaventa i tre birbanti che scappano a “gambe in spalla” lontano: verso un casolare di collina, dove trovano riparo per la notte.
Il mattino dopo, però, capita un fatto sorprendente, infatti: specchiandosi sulle acque di un laghetto, si accorgono di avere una grossa gobba sulla schiena.
In un primo momento, provano spavento e vergogna, per questo loro aspetto insolito; ma presto cambiano idea, considerandolo un dono; mentre sentono nascere nel cuore il bisogno di rivedere la chiocciola per farsi perdonare. Così avviene.
Poco tempo dopo, le confidano il desiderio di diventare suoi amici e comportarsi da veri gentiluomini. Così succede.
Da quel momento, i tre “gentiluomini” diverranno amici veri della chiocciola e vivranno per sempre contenti e in armonia con il creato.
La Chiocciola Gobbetta è disponibile anche in formato Audiobook.