Ricerca avanzata

Titolo
L’esclusa
ISBN
9788896309254
Autore
Durata
346 min
Categoria
,
Editore

9,99

Condividi su:

sinossi

Marta è una giovane ragazza sposata con Rocco. Il marito scopre alcune lettere inviatele da un ammiratore (Gregorio Alvignani) e la giovane viene così accusata ingiustamente di adulterio e cacciata da casa: il marito l’abbandona e viene disprezzata da tutti. Il padre si isola nella sua camera e al momento del difficile parto di Marta muore, come anche il bambino di Marta. Nella disperazione, la famiglia subisce ingiustizie da parte della gente del paese, ormai al corrente dei fatti accaduti; dopo la morte del padre la conceria viene affidata a Paolo Sistri, l’attività fallisce e la famiglia cade in miseria. Marta comincia a studiare e partecipa, pur non essendo appoggiata dall’ex-marito Rocco, dalla madre Agata e dall’unica amica rimasta, Anna, al concorso per il posto di maestra presso la scuola dell’istituto. Marta vince il concorso, ma viene esclusa e sostituita da una raccomandata. La madre decide di parlare col direttore della scuola, che le concede un posto, nonostante ciò Marta viene costretta dalle alte cariche del paese a fingersi malata. Il direttore, aiutato dall’oramai deputato Alvignani, trova di nuovo una soluzione: Marta viene trasferita con la sorella e la madre a Palermo. La vita a Palermo migliora molto: la loro storia è all’oscuro di tutti e a scuola Marta si trova bene, anche se molti colleghi le fanno la corte. Durante il soggiorno palermitano Marta rincontra l’Alvignani e, credendo di esserne innamorata, ha un figlio da lui. Contemporaneamente viene chiamata dalla madre di Rocco, anche lei accusata d’infedeltà, Marta chiama subito Rocco. Quando arriva, i due vegliano insieme le ultime ore della madre. In seguito, Marta viene completamente riaccettata in famiglia, nonostante il fatto che per la prima volta sia accaduto un tradimento.

Puoi ascoltarlo utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi o goodmood.it:

  • DESKTOP
  • TABLET
  • IOS
  • ANDROID