2,99



Condividi su:

sinossi

“Non poche sentenze verissime, diverse considerazioni sottili, molti precetti, e ricordi sommamente utili, oltre una grata semplicità e dimestichezza del dire, fanno assai prezioso e caro questo libricciuolo”.
Inizia in questo modo la premessa di Giacomo Leopardi, che nel 1825 tradusse L’Enchiridion – che significa oggetto che si tiene in mano – conosciuto come “Manuale di Epitteto”.
Si tratta di un insieme di regole filosofiche, etiche e stoiche, messe insieme attorno all’anno 100 d.C. da Arriano – scrittore nato nella parte settentrionale della Turchia – seguace del filosofo Epitteto.

I semplici – ma profondi e in alcuni casi taglienti – precetti riportati da Arriano, influenzarono fortemente i filosofi delle epoche contemporanee e successive.
Fu la “saggezza” disarmante del manuale che lo rese famoso.
Questa versione eBook in edizione integrale, è stata realizzata con un linguaggio semplificato rispetto alla pregiatissima traduzione in lingua volgare, per facilitarne la comprensione.
Enchiridion – Manuale di Epitteto, è disponibile anche in formato audioBook.